Una forte e duratura amicizia lega Matt Damon e Ben Affleck che hanno deciso di tornare sul set insieme. L’ultima volta che i due hanno lavorato in coppia risale a Dogma nel 1999, e solo un anno prima entrambi erano stati protagonisti di Will Hunting – Genio ribelle, di cui hanno scritto la sceneggiatura premiata con l’Oscar (vedi foto Getty Images).

Questa volta i due si cimenteranno nel biopic di un “moderno” gangster: James “Whitey” Bulger, un criminale che, alla fine degli anni ’70, prese il comando della Winter Hill Gang, una banda che gestiva i traffici di droga e le operazioni criminali a Boston facendo la guerra ad altre bande locali. Il film racconterà la storia di Bulger, che dopo anni di latitanza è stato arrestato la scorsa estate a Los Angeles, dalla sua infanzia fino all’apice della “carriera” in cui divenne l’incontrastato boss della malavita locale.

«Matt e io – ha dichiarato Affleck a Deadline – stavamo cercando da tempo un film da fare insieme, conosciamo la storia di Bulger fin da quando siamo bambini e siamo entusiasti di poterla portare sul grande schermo».

Il film, che potrebbe sembrare una sorta di Romanzo Criminale made in Usa, sarà diretto da Affleck, e vedrà Damon nel ruolo di Bulger. A scrivere la sceneggiatura sarà “l’esperto di malavita organizzata” Terence Winter (Boardwalk Empire e I Soprano). (Foto Getty Images)

(Fonti: Slashfilm, Deadline)

© RIPRODUZIONE RISERVATA