Il 58° Festival di Berlino anche quest’anno conferma la sua attenzione al cinema impegnato assegnando l’Orso d’Oro a Tropa de Elite del regista brasiliano José Padilha, in cui una squadra speciale di polizia cerca di arginare i devastanti effetti del narcotraffico sugli strati più poveri. Acclamato anche Il petroliere di Paul Thomas Anderson che ha conquistato l’Orso d’Argento per la regia e la bellissima colonna sonora di Jonny Greenwood (chitarrista dei Radiohead). Il Gran premio della giuria è stato assegnato a un’altra pellicola scomoda come il discusso S.O.P.: Standard Operating Procedure, in cui il premio Oscar 2004 Errol Morris punta il dito contro gli orrori di Abu Ghraib, il carcere iracheno tristemente noto per gli scandali delle torture inflitte ai prigionieri dalle truppe Usa. I riconoscimenti agli attori sono invece andati alla Sally Hawkins della commedia Happy-Go-Lucky e all’intenso Reza Najie di The Song of Sparrows.

Cliccate in fondo alla pagina per vedere l’elenco completo dei vincitori.

© RIPRODUZIONE RISERVATA