Il Coronavirus continua a fare danni e non solo alla salute delle persone di tutto il mondo. Ad essere colpito duramente dalla pandemia è anche il mondo del cinema, che si trova costretto a vuotare i cinema dei prodotti più importanti per farli slittare a periodi più propizi. Dopo lo spostamento di data di Wonder Woman 1984 sapevamo che era solo una questione di tempo prima che questa decisione venisse seguita anche da Disney, che ha appena annunciato lo slittamento di diversi mesi dell’uscita di blockbuster autunnali come il cinecomic Marvel Black Widow, il musical di Steven Spielberg West Side Story e Assassinio sul Nilo di Kenneth Branagh.

Invariata la data di uscita del film d’animazione per tutta la famiglia Disney/Pixar Soul, che sorprendentemente non uscirà su Disney+ come voci di corridoio sussurravano da tempo. Lo slittamento ovviamente coinvolgerà anche altri film che, a valanga, dovranno venire ricollocati in altre date. Stiamo parlando del cinecomic Shang Chi e di Eternals che finiranno alla fine del 2021. 

Nuove date di uscita

  • Assassinio sul Nilo passa dal 23 ottobre 2020 al 18 dicembre 2020
  • Black Widow passa dal 6 novembre 2020 al 7 maggio 2021
  • West Side Story passa dal 18 dicembre 2020 al 10 dicembre 2021
  • Eternals passa dal 12 febbraio 2021 al 5 novembre 2021
  • Shang-Chi passa dal 7 maggio 2021 al 9 luglio 2021
  • Deep Water, il thriller di Adrian Lyne con Ben Affleck e Ana de Armas, passa dal 13 novembre 2020 al 13 agosto 2021.

Anticiperanno invece l’uscita al cinema l’horror con James Badge Dale The Empty Man, che vedrà la luce in sala il 23 ottobre 2020 invece del 4 dicembre 2020, e The King’s Man – Le origini, che invece del 26 febbraio 2021 uscirà negli Usa il 12 febbraio 2021.

Fonte: Variety

© RIPRODUZIONE RISERVATA