Universal e Working Title hanno affidato a Kevin Macdonald, regista de L’ultimo re di Scozia, il biopic su Bobby Fisher, il celebre scacchista statunitense scomparso lo scorso 17 gennaio. Al centro di Bobby Fisher Goes to War ci sarà lo straordinario trionfo del 1972, quando a soli 29 anni nella finale mondiale riuscì a imporsi sul russo Spassky, diventando il primo campione americano. La sfida, tenutasi a Reykjavik, ebbe copertura planetaria e negli anni della Guerra Fredda rappresentò il simbolo della contrapposizione fra Usa e Urss. Le riprese del film, scritto da Shawn Slovo sulla base del libro di David Edmonds e John Eidinow, dovrebbero iniziare già nei prossimi mesi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA