Usain Bolt è un’icona mondiale. E’ un uomo che definisce l’atletica, che trascende lo sport e che incarna la sua terra. Un “fulmine” simbolo e ispirazione per le generazioni presenti e future, e ora protagonista senza filtri di I am Bolt, documentario in uscita in tutto il mondo il 28 novembre che ci mostrerà l’uomo dietro le medaglie e la Tripletta Olimpica.

Nel film, che verrà trasmesso in diretta via satellite da Londra in contemporanea mondiale il 28 novembre alle 20.30 (elenco delle sale italiane  su www.nexodigital.it), l’atleta ci accoglie nella sua vita di leggenda olimpica e sportiva, ma ci racconta anche il suo essere figlio, compagno di squadra, amico. La proiezione sarà arricchita dalla diretta del Red Carpet della première londinese e da un’intervista esclusiva ad Usain Bolt. 

I Am Bolt ci mostrerà poi da vicino gli allenamenti estenuanti dell’atleta con il suo allenatore e il suo team. Grazie all’accesso senza precedenti concesso ai registi a tutti gli aspetti della sua vita, dentro e fuori dalla pista, il film racconterà come sia stato possibile superare le principali battute d’arresto, le sfide lungo la strada e come Usain trascorre il tempo libero con gli amici e la famiglia. Sarà possibile ascoltare anche le testimonianze delle persone a lui più vicine – i suoi genitori, il suo agente, il suo allenatore, i suoi compagni di squadra- e, naturalmente, quelle dello stesso Bolt.

I Am Bolt è distribuito nei cinema italiani da Nexo Digital. Ecco il trailer:

© RIPRODUZIONE RISERVATA