Ci aspettavamo Vin Diesel in testa al box office italiano dopo il weekend di Halloween con The Last Witch Hunter, e invece Diego Abatantuono ha fatto uno scherzetto alla star di Fast & Furious, perché il film più visto del fine settimana è stato Belli di papà, commedia che lo vede protagonista. Quasi 1,5 milioni di euro di incasso per il film di Guido Chiesa, seguito comunque da vicino dal fantasy dark con Diesel (1,3 milioni di euro), che ha registrato la miglior media per sala della top ten – oltre 4mila euro per 301 schermi -.

Al terzo posto, un’altra commedia italiana, Io che amo solo te, che perde due posizioni dall’esordio di settimana scorsa, ma grazie agli 892 mila euro incassati tra giovedì e domenica sale a quota 2,5 milioni di euro in 2 settimane. Ai piedi del podio, Hotel Transylvania 2 (741mila euro), ormai a un passo dai 9 milioni di euro totali. Quinta piazza per Crimson Peak (543mila euro), con Suburra (468mila euro) alle spalle.

Incassi totali di poco inferiori ai 9 milioni di euro, in calo rispetto al 2014, quando il weekend di Halloween aveva portato nelle casse più di 10,5 milioni di euro.

Di seguito, la top ten italiana completa dal 29 ottobre all’1 novembre 2015:

  1. Belli di papà (1,4 milioni di euro; new entry)
  2. The Last Witch Hunter – L’ultimo cacciatore di streghe (1,3 milioni di euro; new entry)
  3. Io che amo solo te (892mila euro; 2,5 milioni di euro in 2 settimane)
  4. Hotel Transylvania 2 (741mila euro; 8,9 milioni di euro in 4 settimane)
  5. Crimson Peak (543mila euro; 1,5 milioni di euro in 2 settimane)
  6. Suburra (468mila euro; 4,2 milioni di euro in 3 settimane)
  7. Ghosthunters – Gli acchiappafantasmi (290mila euro; new entry)
  8. Game Therapy (271mila euro; 1,1 milioni di euro in 2 settimane)
  9. Lo stagista inaspettato (269mila euro; 2 milioni di euro in 3 settimane)
  10. Tutto può accadere a Broadway (257mila euro; new entry)

Fonte: Cinetel

© RIPRODUZIONE RISERVATA