Il sole spinge gli italiani all’aria aperta, lontano dal buio delle sale cinematografiche. E gli incassi al box office, inevitabilmente, ne risentono. Rispetto allo scorso weekend, infatti, l’ultimo ha registrato un calo del 60% (ma siamo a +6% in confronto al 2014), con nessun film della top ten a superare il milione. Dati in discesa che però non hanno impedito agli Avengers di conservare la prima posizione (e media per sala più alta: 1.424 euro) della classifica dei film più visti: 947 mila euro incassati tra giovedì 7 e domenica 10 maggio, che hanno portato Age of Ultron a superare i 15 milioni di euro in tre settimane di programmazione. Fast & Furious 7 al momento resta avanti (è a 18,5 milioni di euro), così come Cinquanta sfumature di grigio, in Italia il più grande successo del 2015 a oggi con 19,6 milioni. Nel mondo, il film ha incassato 874 milioni di dollari: riuscirà a sfondare il tetto del miliardo? E l’uscita di Mad Max: Fury Road di questa settimana (14 maggio), riuscirà a buttarlo giù dal trono italiano?

In seconda posizione, Doraemon il Film con 472 mila euro, seguito da Adaline – L’eterna giovinezza (366 mila euro) che resiste sul podio ormai da tre settimane. The Gunman, il trhiller con Sean Penn tra le nuove entrate più importanti della scorsa settimana, è sesto con 165 mila euro.

Sotto, la top ten italiana completa dal 7 al 10 maggio 2015:

  1. Avengers: Age of Ultron (947 mila euro; 15.1 milioni di euro in tre settimane)
  2. Doraemon il Film (472 mila euro; new entry)
  3. Adaline – L’eterna giovinezza (366 mila euro; 2,5 milioni di euro in tre settimane)
  4. Child 44 (235 mila euro; 930 mila euro in due settimane)
  5. Run All Night (188 mila euro; 799 mila euro in due settimane)
  6. The Gunman (165 mila euro; new entry)
  7. Ritorno al Marigold Hotel (152 mila euro; 667 mila euro in due settimane)
  8. Se Dio vuole (139 mila euro; 3,6 milioni di euro in 5 settimane)
  9. Mia madre (118 mila euro; 2,9 milioni di euro in 4 settimane)
  10. Samba (104 mila euro; 757 mila euro in tre settimane)

Fonte: Cinetel

© RIPRODUZIONE RISERVATA