Doctor Strange / Benedict Cumberbatch

E come era più che prevedibile, è ovviamente Doctor Strange a regnare al box-office italiano nel suo primo weekend di uscita: oltre 2 milioni di euro l’incasso, una cifra buona seppur non ottima (per fare un paragone, Captain America: Civil War partì col doppio dei verdoni), ma di certo, con le festività in corso, non potrà che salire ulteriormente.

Procede bene anche il successo di Inferno, che aggiunge 1,1 milione di euro al proprio bottino, sorpassando i 10 milioni d’incasso totale.

Tra le altre new entry, Pif starà gongolando alla grande, dato che il suo ultimo film, In guerra per amore, debutta direttamente in terza posizione con quasi 900 mila euro. Affatto male pure Ouija – L’origine del male (727 mila euro), che nelle prossime ore dovrebbe attirare ancor più gente per via di Halloween. Probabilmente, ci si aspettava invece di più da The Accountant, ma evidentemente il nome di Ben Affleck funziona molto bene solo quando interpreta Batman: il film di Gavin O’Connor, infatti, non riesce ad arrivare a 550 mila euro.

A continuare il suo inesorabile flop, infine, è Jack Reacher – Punto di non ritorno, che nonostante la presenza di Tom Cruise a bordo, si ferma alla “misera” cifra di 369 mila euro, non raggiungendo nemmeno il milione e mezzo d’incasso totale.

Qui la top 10 completa :

1. Doctor Strange: 2.4 milioni di euro (New Entry)
2. Inferno: 1.1 milioni di euro (totale, 10.2 milioni di euro)
3. In guerra per amore: 898.936 mila euro (New Entry)
4. Ouija – L’origine del male: 727.758 mila euro (New Entry)
5. Trolls: 626.356 mila euro (New Entry)
6. Pets – Vita da animali: 592.956 mila euro (totale, 11.6 milioni di euro)
7. The Accountant: 548.997 mila euro (New Entry)
8. Jack Reacher – Punto di non ritorno: 369.432 mila euro (totale, 1.4 milioni di euro)
9. Io, Daniel Blake: 248.168 mila euro (totale, 701.900 mila euro)
10. I babysitter: 247.272 mila euro (totale, 1,1 milioni di euro)

© RIPRODUZIONE RISERVATA