È tempo di festa, Natale è ormai dietro l’angolo e il pubblico al cinema cerca di recuperare un po’ di quella magia che caratterizza questo periodo. Il podio dei film più visti in Italia nel corso del ponte di Sant’Ambrogio rispecchia questa tendenza: al primo posto, per la seconda settimana consecutiva, I pinguini di Madagascar, spin-off DreamWorks che rispetto all’esordio perde sì il 40%, ma incassa altri 1,5 milioni di euro, che permettono al film d’animazione di raggiungere quota 5,5 milioni di euro. A seguire – parlando di magia – Magic in the Moonlight, ultima fatica di Woody Allen (leggi la nostra recensione) con Colin Firth ed Emma Stone protagonisti in un’incantevole Costa Azzurra. Il bottino al debutto è di 1,4 milioni di euro, con la media per sala più alta della top ten, pari a 3.662 euro distribuiti in 362 schermi: numeri che sottolineano quanto il regista americano sia sempre molto amato nel nostro Paese. Vedremo nei prossimi giorni se riuscirà a raggiungere il successo di Midnight in Paris e To Rome with Love, che a fine corsa incassarono rispettivamente 9 milioni e 7,8 milioni di euro.

Terzo posto occupato dalla follia di Jim Carrey e Jeff Daniels, che tornano nei panni di Lloyd e Harry in Scemo & più scemo 2 (leggi la nostra recensione) portandosi a casa 1,3 milioni di euro. Troviamo una commedia anche ai piedi del podio, con Scusate se esisto! (859 mila euro), seguita da Hunger Games: Il canto della rivolta – Parte I, che giunto alla terza settimana di programmazione raccimola un tesoretto di 8,2 milioni di euro totali (superati gli 8 milioni di La ragazza di fuoco).

Sesta piazza per Ogni maledetto Natale, film d’esordio degli autori di Boris (560 mila euro), con Interstellar settimo (476 mila euro).

Complessivamente, nelle casse dei cinema italiani sono finiti 9,4 milioni di euro contro i 7,9 del 2013 (aumento del 19,30%).

Sotto, la top ten italiana completa dal 4 al 7 dicembre 2014:

  1. I pinguini di Madagascar (1,5 milioni di euro; 5,5 milioni di euro in 2 settimane)
  2. Magic in the Moonlight (1,4 milioni di euro; new entry)
  3. Scemo & più scemo 2 (1,3 milioni di euro; new entry)
  4. Scusate se esisto! (859 mila euro; 4,5 milioni di euro in 3 settimane)
  5. Hunger Games: Il canto della rivolta – Parte I (730 mila euro; 8,2 milioni di euro in 3 settimane)
  6. Ogni maledetto Natale (560 mila euro; 1,5 milioni di euro in 2 settimane)
  7. Interstellar (476 mila euro; 10 milioni in 5 settimane)
  8. Un amico molto speciale (367 mila euro; new entry)
  9. La scuola più bella del mondo (266 mila euro; 5,6 milioni di euro in 4 settimane)
  10. Andiamo a quel paese (202 mila euro; 7,6 milioni di euro in 5 settimane)

Fonte: Cinetel

© RIPRODUZIONE RISERVATA