Nel fine settimana dal 12 al 14 agosto, il migliore incasso è quello di I pinguini di Mr. Popper con 661mila euro. Il film con Jim Carrey, al suo debutto in sala in 246 copie, ha totalizzato 102.621 presenze e realizzato una media di 2.689 euro. Al secondo posto si piazza Captain America – Il primo vendicatore con 191mila euro, 25.398 presenze e una media di 639 euro realizzata in 299 schermi (-162); la pellicola, uscita in sala il 22 luglio, ha registrato da allora 5,7 milioni di euro e 799.302 presenze. Chiude il podio Harry Potter e i doni della morte – Parte 2 con 164mila euro (-64%), 21.574 presenze e una media di 496 euro in 331 sale (-234); l’ultimo episodio della saga dal 13 luglio ha realizzato complessivi 21,7 milioni di euro per un totale di 2,8 milioni di presenze. Tra i debutti in sala del weekend ci sono al quarto posto Hanna con 122mila euro e 19.121 presenze, realizzati in 213 sale con la media di 574 euro, e al 10° posto distribuito dalla Lucky Red Almeno tu nell’Universo con 20mila euro e 3.879 presenze (100 le copie, con una media di 206 euro). Nexo Digital nel weekend ha proposto Grease – Sing-a-Long piazzandosi all’ottavo posto con 38mila euro e 5.951 presenze. In totale il fine settimana ha fatto registrare 1,5 milioni di euro di incasso per 245.970 presenze, il 10% in meno rispetto al weekend precedente.

La top ten italiana dal 12 al 14 agosto 2011 (in euro):

  1. I pinguini di Mr. Popper, new entry con 661 mila;
  2. Captain America – Il primo vendicatore, con 191 mila (5,7 milioni in quattro settimane);
  3. Harry Potter e i doni della morte – Parte 2, con 164 mila (21,7 milioni in cinque settimane);
  4. Hanna, new entry con 122 mila;
  5. Tekken il film, con 72 mila (406  mila in due settimane);
  6. Le amiche della sposa,  anteprima del 13 agosto con 65 mila;
  7. Horror movie, anteprima del 12 agosto con 48 mila;
  8. Grease – Sing-a-Long, new entry con 38mila;
  9. Cars 2, con 29 mila (10,3 milioni in quattro settimane);
  10. Almeno tu nell’Universo, new entry con 20 mila.

(Fonte: Cinetel)


© RIPRODUZIONE RISERVATA