I Puffi si confermano in testa alla classifica degli incassi del weekend italiano con 2,2 milioni di euro d’incasso e un totale di 6,1 milioni in dieci giorni. Un’ottima tenuta rispetto al fortunato debutto della settimana precedente per il film misto live action e animazione che sta riscuotendo successo in tutto il mondo.

Sul secondo gradino del podio troviamo una new entry: il prequel del cult fantascientifico L’alba del pianeta delle scimmie che porta a casa 1,2 milioni di euro, seguito dal film di Roman Polanski Carnage, con 612 mila euro nel weekend e 2 milioni in 10 giorni di programmazione. Il quarto, quinto e ottavo posto sono occupati da tre novità: il film di Pedro Almodóvar La pelle che abito (557 mila euro), la commedia con Sarah Jessica Parker Ma come fa a far tutto? (438 mila euro) e il film di e con Dany Boon Niente da dichiarare (260 mila euro).

La pellicola più longeva è il film DreamWorks Kung Fu Panda 2 che in 5 settimane registra anche l’incasso più alto, pari a 12,2 milioni in 5 settimane.

Lasciano la top ten Contagion (1,4 milioni in 3 settimane), The Eagle (420 mila in 2 settimane), Terraferma (965 mila in 3 settimane) e Il debito (271 mila in 2 settimane).

La top ten italiana dal 23 al 25 settembre 2011 (in euro):

  1. I Puffi (2,2 milioni; 6,1 milioni in 2 settimane)
  2. L’alba del pianeta delle scimmie (new entry; 1,2 milioni)
  3. Carnage (612 mila; 2 milioni in 2 settimane)
  4. La pelle che abito (new entry; 557 mila)
  5. Ma come fa a far tutto? (new entry; 438 mila)
  6. Super 8 (384 mila; 2,9 milioni in 3 settimane)
  7. Box Office 3D – Il film dei film (363 mila; 2,4 milioni in 3 settimane)
  8. Niente da dichiarare (new entry; 260 mila)
  9. Kung Fu Panda 2 (246 mila; 12,2 milioni in 5 settimane)
  10. Crazy, Stupid, Love (209 mila; 797 mila in 2 settimane)

(Fonte: Cinetel)

© RIPRODUZIONE RISERVATA