Dopo l’ottimo esordio di settimana scorsa, Transformers 4: L’era dell’estinzione schiaccia il piede sull’acceleratore e incrementa ulteriormente il suo tesoretto: in due settimane, il blocksbuster di Michael Bay ha incassato oltre 6,6 milioni di euro, di cui 1,4 milioni tra giovedì e domenica scorsi (1.605 euro di media per sala). Se nei prossimi giorni riuscisse a superare i 9 milioni di euro del terzo capitolo – impresa alla portata a questo punto – diventerebbe il maggior incasso della saga nel nostro Paese. Senza contare che nel mondo ha già raggiunto quota 966,3 milioni di dollari, e superare il miliardo sarebbe un record per quest’anno.

Alle spalle dei robottoni si piazza il sequel Anarchia – La notte del giudizio, con 662 mila euro di incasso e la media per sala più alta della top ten, pari a 2.538 mila euro: dato importante, che sottolinea il successo della saga prodotta da Jason Blum. Chiude il podio 22 Jump Street (175 mila euro), secondo episodio della saga con Jonah Hill e Channing Tatum, new entry della settimana insieme a Una notte in giallo, commedia con Elizabeth Banks protagonista (149 mila euro).

Questa settimana uscirà Apes Revolution – Il pianeta delle scimmie (leggi la nostra recensione): staremo a vedere come si svilupperà il duello con Autobot e Decepticon.

Sotto, la top ten italiana completa dal 24 al 27 luglio 2014:

  1. Transformers 4: L’era dell’estinzione (1,4 milioni di euro; 6,6 milioni di euro in 2 settimane)
  2. Anarchia – La notte del giudizio (662 mila euro; new entry)
  3. 22 Jump Street (175 mila euro; new entry)
  4. Una notte in giallo (149 mila euro; new entry)
  5. Mai così vicini (133 mila euro; 784 mila euro in 3 settimane)
  6. Maleficent (124 mila euro; 13,7 milioni di euro in 9 settimane)
  7. Provetta d’amore (119 mila euro; new entry)
  8. Goool! (68 mila euro; 1,2 milioni di euro in 9 settimane)
  9. Le origini del male (56 mila euro; 1 milione di euro in 4 settimane)
  10. Il magico mondo di Oz (51 mila euro; 971 mila euro in 7 settimane)

Fonte: Cinetel

© RIPRODUZIONE RISERVATA