Checco Zalone si è abbattuto come un uragano sul box office italiano spazzando via chiunque gli capitasse a tiro. Sole a catinelle, la nuova commedia del comico barese, in soli 4 giorni di programmazione ha incassato la bellezza di 18,6 milioni di euro, impresa mai riuscita ad un film in Italia. Un record assoluto che non solo supera quello di Che bella giornata (16,3 milioni di euro nel 2011), ma dà già il ben servito persino ad Iron Man 3, fino ad ora il più visto del 2013 con i suoi 16 milioni di euro. Sconfitto anche Il principe abusivo di Alessandro Siani, che mercoledì scorso era ancora la commedia italiana campione d’incassi con 14,3 milioni di euro.
I numeri da capogiro, però, continuano: Sole a catinelle è stato distribuito in 1.121 sale, trattamento inedito per una pellicola italiana, con una media per sala vertiginosa di 16.598 euro e un numero totale di spettatori pari a 2,68 milioni. Il picco più alto durante l’impressionante esordio si è toccato venerdì, quando il film ha portato a casa 5,64 milioni di euro (e 810 mila spettatori), record d’incassi assoluto per un solo giorno. Tra venerdì, sabato e domenica (ed è stato anche il weekend del ponte del primo novembre), la commedia ha inanellato tre giornate superiori ai 5 milioni di euro (come detto, il primato di venerdì, 5,05 milioni di euro sabato e 5,5 milioni di euro domenica), impresa che non era riuscita nemmeno a blockbuster come Avatar o Il codice Da Vinci (che si aggiravano intorno ai 10 milioni di euro). Diventa quindi automatico chiedersi fino dove potrà spingersi nelle prossime settimane, con i 44 milioni di euro di Che bella giornata nel mirino.

L’effetto Zalone ha naturalmente condizionato l’intera top ten, ed è ben sottolineato dalla seconda posizione: Cattivissimo Me 2 (1,5 milioni di euro) è riuscito a raccogliere 14,5 milioni di euro solo dopo quattro settimane di permanenza nelle sale. Con un avversario del genere, la vita è stata dura per le nuove entrate: Captain Phillips – Attacco in mare aperto, il thriller con Tom Hanks, è terzo con 774 mila euro mentre Ender’s Game, lo sci-fi di Gavin Hood, si è piazzato appena quinto con 557 mila euro.

Sotto, la top ten italiana completa dal 31 ottobre al 3 novembre 2013:

  1. Sole a catinelle (18,6 milioni di euro; new entry)
  2. Cattivissimo Me 2 (1,5 milioni di euro; 14,5 milioni di euro in 4 settimane)
  3. Captain Phillips – Attacco in mare aperto (774 mila euro; new entry)
  4. Cani sciolti (624 mila euro; 1,8 milioni di euro in 2 settimane)
  5. Ender’s Game (557 mila euro; new entry)
  6. Una piccola impresa meridionale (490 mila euro; 3,2 milioni di euro in 3 settimane)
  7. La vita di Adele (423 mila euro; 1 milione di euro in 2 settimane)
  8. Aspirante vedovo (214 mila euro; 4,2 milioni di euro in 4 settimane)
  9. Gravity (191 mila euro; 6 milioni in 5 settimane)
  10. Dark Skies – Oscure presenze (155 mila euro; 619 mila euro in 2 settimane)

Fonte: Cinetel

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA