Resta in vetta al botteghino americano L’alba del pianeta delle scimmie dell’inglese Rupert Wyatt con protagonisti James Franco e Andy Serkis. Nella sua seconda settimana di proiezione, la pellicola delle serie fantascientifica, con i 27,8 milioni di dollari, respinge l’assalto del box office di ben tre nuove entrate. La prima di queste una vera sorpresa, è The Help un dramma sociale ambientato nel sud degli Stati Uniti, negli anni ’60, balzata subito al secondo posto con circa 26 milioni di dollari di incasso. Il film scritto e portato sullo schermo dall’attore Tate Taylor, vede fra il corposo cast tutto al femminile: la lanciatissima co-protagonista di Crazy, Stupid,Love Emma Stone, Viola Davis (Lontano dal paradiso) e Bryce Dallas Howard (vampira di Eclipse). Si attesta al terzo posto con 18 milioni di dollari la seconda migliore prestazione di incasso come new entry del weekend, Final Destination 5. Quarto, in discesa di due posizioni, il 3D targato Sony Pictures, de I Puffi con 13,7 milioni di dollari. Al numero cinque c’è 30 Minutes or Less che con la star di The Social Network Jesse Eisenberg, e un incasso di poco inferiore (13,3 milioni di dollari) a The Smurfs, è la terza migliore nuova entrata.

La seconda metà della top ten si apre con i 7,8 milioni di dollari de il western/sci-fi Cowboys & Aliens di Jon Favreau con Harryson Ford e Daniel Craig in crollo verticale, dal terzo al sesto posto. I titoli dalla settima alla nona posizione, registrano tuttti e tre un incasso medio che si aggira intorno ai 7 milioni di dollari. Scende alla settima posizione, ma con il migliore incasso complessivo (fino a ora) della stagione cinematografica 2011, Harry Potter e i doni della morte – parte 2. All’ottavo posto troviamo con poco più di 7 milioni di dollari Captain America: Il primo vendicatore, il cinecomic della Paramount, che perde ben tre posizioni rispetto alla settimana precedente. In nona posizione c’è Crazy, Stupid, Love, la commedia romantica interpretata da Julianne Moore, Kevin Bacon e Ryan Goslin. Chiude al decimo posto, con un incassso di 6,3 milioni di dollari, The Change-Up, una commedia brillante con Ryan Reynolds e Jason Bateman. Esce dalla top ten, per finire in dodicesima posizione, Come ammazzare il capo… e vivere felici, la commedia demenziale con Jennfer Aniston, Colin Farrell e il cattivissimo boss KevinKeyser SözeSpacey. Non riesce a imporsi sul grande schermo Glee The 3D Concert Movie, il film del live tour dei protagonisti della serie tv musicale, che nel weekend di debutto ha incassato con 5,9 milioni di dollari, arrestandosi all’undicesima posizione. Esce dalla top ten Amici di letto: Istruzioni per l’uso con Mila Kunis, Justin Timberlake e la già citata Emma Stone, in tredicesima posizione con un incasso di 53 milioni in quattro settimane.

Top ten americana dal 12 al 14 agosto 2011 (in dollari):

  1. L’alba del pianeta delle scimmie, con 27,8 milioni (105 milioni in due settimane);
  2. The Help, new entry con 26 milioni;
  3. Final Destination 5, new entry con 28 milioni;
  4. I puffi 3D, con 13,7 milioni (101,7 milioni in tre settimane);
  5. 30 Minutes or Less, new entry con 13,3 milioni;
  6. Cowboys & Aliens, con 7,8 milioni (81,6 in tre settimane);
  7. Harry Potter e i doni della morte – parte 2, con 7,251,414 milioni (357,3 milioni in cinque settimane);
  8. Captain America: Il primo vendicatore, con 7,210,902 milioni (156,9 in quattro settimane);
  9. Crazy, Stupid, Love, con 7 milioni (55,5 milioni in tre settimane);
  10. The Change-Up, con 6,3 milioni (25,8 milioni in due settimane).

Per gli aggiornamenti visitate boxofficemojo.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA