Real Steel, il sci-fi robotico interpretato da Hugh Jackman e Anthony Mackie (prossimamente sugli schermi Usa con Man on a Ledge), resiste al primo posto del classifica con 16,3 milioni di dollari e un totale di 51,7 milioni in 2 settimane. Segue a breve distanza il remake di Footloose, la new entry che con 16,1 milioni di dollari si porta agilmente alla seconda posizione e di poco sotto al primo gradino del podio. Più distaccato, al terzo posto con quasi 9 milioni di dollari, troviamo un’altra novità: La cosa, il prequel del celebre horror firmato da John Carpenter nel 1982.  Perde due posizioni Le idi di marzo di George Clooney fermandosi alla quarta posizione con 7,5 milioni di dollari (per un totale di 22 milioni in due settimane).

Pochi cambiamenti per la seconda parte della classifica settimanale, che vede entrare al nono posto (la terza e ultima new entry) con 3,3 milioni di dollari The Big Year, la commedia con Jack Black e Steve Martin. È ancora in classifica al decimo posto dopo cinque settimane di programmazione e 90 milioni di dollari d’incasso Il re leone, la riproposizione in 3D del classico Disney del 1994.

Lasciano la classifica dei migliori film al botteghino americano Dream House, il thriller con Daniel Craig e Naomi Watts, diretto dall’iralndese Jim Sheridan (Nel nome del padre), che in tre settimane realizza 18,4 milioni di dollari; What’s your number? con 13 milioni di dollari in tre settimane e Abduction con 25,8 milioni in quattro settimane.

La top-ten americana dal 14 al 16 ottobre 2011 (in dollari):

  1. Real Steel (16,3 milioni; 51,7 milioni in 2 settimane)
  2. Footloose (new entry; 16 milioni)
  3. La cosa (new entry; 8,7 milioni)
  4. Le idi di marzo (7,5 milioni; 22 milioni in 2 settimane)
  5. Dolphin Tale (6,3 milioni; 58,6 milioni in 4 settimane)
  6. Moneyball (5,5 milioni; 57,7 milioni in 4 settimane)
  7. 50/50 (4,3 milioni; 24,3 milioni in 3 settimane)
  8. Courageous (3,4 milioni; 21,3 milioni in 3 settimane)
  9. The Big Year (new entry; 3,3 milioni)
  10. Il re leone 3D (2,7 milioni; 90 milioni in 4 settimane)

Per gli aggiornamenti visitate boxofficemojo.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA