Non è una sorpresa. A vincere il weekend di Natale al box office americano è Rogue One: a Star Wars Story. Lo spin-off diretto da Gareth Edwards ha raccolto 96.1 milioni di dollari dall’antivigilia a Santo Stefano raggiungendo 286.4 milioni di dollari in quattro giorni. Nel mondo il film ha superato ufficialmente i 500 milioni di dollari e nell’ultimo fine settimana si è piazzato in testa al botteghino di moltissimi paesi: USA, Italia, Gran Bretagna, Francia, Germania, Australia, Danimarca, Belgio, Olanda, Svizzera, Hong Kong e altri.

In seconda posizione troviamo Sing, che porta a casa 56 milioni di dollari, per un totale di 76.7 milioni in sei giorni (ha debuttato mercoledì).

Ottavo posto per La La Land, ora distribuito in 700 cinema. Il musical incassa 9.7 milioni in quattro giorni, con una media di oltre 13mila dollari per sala, e sale a 17.5 milioni complessivi.

Chiudono la top ten La Festa Prima delle Feste, con 7.2 milioni di dollari e 44.3 milioni complessivi, e Collateral Beauty, con soli 7 milioni di dollari e 18 milioni complessivi.

Ecco la Top 10 completa dal 23 al 26 dicembre 2016:

  1. Rogue One: A Star Wars Story ($96,085,000, 318,083,674 dollari in due settimane)
  2. Sing ($56,080,000, 76,692,640 dollari in 6gg)
  3. Passengers ($23,100,000, 30,425,201 dollari in 6gg)
  4. Perché proprio lui? ($16,715,000, new entry)
  5. Assassin’s Creed ($15,000,000, 22,492,398 dollari in 6gg)
  6. Barriere – Fences ($11,366,000, $11,557,515 in due settimane)
  7. Oceania ($10,447,000, 183,479,191 dollari in 5 settimane)
  8. La La Land ($9,700,000, 17,582,311 dollari in 3 settimane)
  9. La Festa Prima delle Feste ($7,250,000, 44,288,602 dollari in 4 settimane)
  10. Collateral Beauty ($7,060,000, 18,061,500 dollari in 2 settimane)

Fonte: BoxOfficeMojo

© RIPRODUZIONE RISERVATA