Secondo quanto riporta Variety, Brad Pitt, ancor prima della pubblicazione, ha acquistato i diritti di The Lost City of Z, l’avventuroso romanzo di David Grann in arrivo a febbraio nelle librerie americane, con l’obiettivo di farne un film di cui, ovviamente, sarà il grande protagonista. Il libro racconta la vera storia dell’esploratore inglese Percy Fawcett che all’inizio del ‘900 abbandonò la società vittoriana per esplorare l’Amazzonia alla ricerca della mitica città Z, un lungo viaggio da cui non fece mai ritorno. La sua scomparsa continua ad essere avvolta da un mistero, su cui ha provato ad indagare per anni anche lo scrittore, che ora con questo libro rende finalmente noti i risultati delle sue ricerche. Comunque siano andate le cose, Fawcett resta l’incarnazione perfetta dello spirito dell’avventura, capace di ispirare Conan Doyle per il suo Mondo perduto e, secondo alcuni, anche Lucas e Spielberg per Indiana Jones. Una leggenda che ora potrebbe rivivere sul grande schermo sotto l’egida della Paramount, che avrebbe già deciso di affidare la regia a James Gray ( I padroni della notte ).

Da.Mo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA