Poche ore fa, a Los Angeles, si è tenuto un press junket dedicato a Breaking Dawn – Parte 2, che negli Usa uscirà il 16 novembre, due giorni dopo il debutto italiano.

Robert Pattinson e Kristern Stewart hanno preso parte alla conferenza stampa, rilasciando importanti dichiarazioni sul capitolo finale e sulla loro esperienza professionale nei panni di Edward e Bella.

«L’aspetto più interessante dei vampiri della Saga – con tutti i loro formidabili poteri – è che ognuno di loro è in realtà una versione “migliorata” dell’essere umano che era prima della trasformazione. Bella arriva a questo dopo un lungo periodo. Mentre gli altri attori si sono dovuti calare immediatamente nei panni dei vampiri, io ci sono arrivata gradualmente, film dopo film e questo mi ha permesso di affrontare il passaggio da umana a vampira per davvero» ha spiegato la Stewart, che ha rivelato alla stampa che Bella – nonostante non sia una ragazza materialista – conserverà gelosamente gli anelli della sua “vita precedente” anche dopo la trasformazione: «Per lei sono molto importanti». La vedremo, dunque, indossare sia quello donatole da sua madre all’inizio della serie, sia quello di fidanzamento regalatole da Edward.

Oltre alla trasformazione, il gran finale ha presentato all’attrice un’altra importante sfida interpretativa: diventare madre, un ruolo che non le dispiacerebbe affatto vivere anche nella realtà. «Non vedo l’ora di essere madre, ma posso aspettare». Un’affermazione alla quale Robert Pattinson non ha replicato, limitandosi a commentare il suo lavoro sul set nei panni di papà Edward: «Contrariamente a quello che si dice in giro, credo sia molto divertente recitare con bambini e animali perché sembra tutto molto più naturale». Decisamente meno schivo, invece, l’attore si è dimostrato riguardo alla descrizione della sua ultima scena nel film, della quale ha più o meno volontariamente rivelato parecchi dettagli: «Una sequenza piuttosto strana, se considerate che abbiamo girato gran parte della Saga in location piuttosto cupe. Le ultime riprese, infatti, si sono svolte ai Caraibi… due giorni al mare. L’ultimissimo ciak è avvenuto proprio mentre stava sorgendo il sole a St. Thomas, alle isole Vergini».

Entrambi, infine, hanno avuto reticenza nel rivelare le proprie aspettative circa il futuro professionale. Ambedue grati e ancora increduli rispetto all’enorme affetto dimistrato dai fan in tutto il mondo, a partire dalla partecipazione al loro primo Comic-Con, sperano di poter crescere come attori, indipendentemente da Twilight. E se fra 15 anni l’interesse per la Saga e i suoi protagonisti dovesse rimanere immutato, «Beh, sarebbe davvero qualcosa di pazzesco». Parola di Pattinson.

Ecco i due video della conferenza stampa di Los Angeles con le interviste a Kristen Stewart e Robert Pattinson, diffusi da Collider:

In edicola, con Best Movie di novembre, l’edizione speciale dedicata a Breaking Dawn – Parte 2 con oltre 100 immagini da collezionare. Clicca sulla cover per saperne di più.

© RIPRODUZIONE RISERVATA