Giornata importante quella in arrivo per i twilighters. Come già annunciato qualche tempo fa infatti a partire da domani, 8 giugno, saranno in vendita La breve seconda vita di Bree Tanner, nuovo romanzo di Stephenie Meyer legato alla saga di Twilight, e la colonna sonora del film Eclipse, nelle sale il 30 giugno.

Il nuovo romanzo dell’autrice mormona, che con la sua saga vampiresca ha dato origine a un vero e proprio fenomeno, apre un varco sulla vita di un personaggio minore comparso in Eclipse, la vampira neonata “generata” dalla rossa Victoria (Bryce Dallas Howard) per dare la caccia a Bella (Kristen Stewart).

E sulla sua nuova pubblicazione la Meyer ha spiegato:  «Sono felice e sorpresa come tutti i miei lettori per questo nuovo romanzo. Quando ho cominciato a lavorarci nel 2005, rappresentava per me un maniera utile di riflettere su Eclipse, che stavo terminando, da un’ottica diversa. Inizialmente pensavo che sarebbe diventato un racconto breve da pubblicare sul mio sito, poi di inserirlo nella Guida ufficiale alla Saga di Twilight che sto scrivendo. Alla fine la storia è cresciuta più di quanto immaginassi, fino a diventare troppo lunga per essere pubblicata all’interno della Guida».

Distribuito in Italia da Fazi Editore, casa editrice che ha pubblicato tutti i romanzi della Meyer, La breve seconda vita di Bree Tanner (al prezzo di 16 euro con una tiratura in Italia di 300.000 copie e negli Stati Uniti di 1 milione e 500.000 copie) sarà al centro di un evento che farà senz’altro gola a molti appassionati.

A partire da domani mattina infatti nei negozi Fnac i primi 100 lettori che acquisteranno La breve seconda vita di Bree Tanner riceveranno in omaggio la locandina originale del film Eclipse.
Nel pomeriggio (con orari diversi nelle varie città) Fnac aprirà le porte ai twilighters per il Bree Tanner Party che prevede giochi, reading e sorprese legate al mondo di vampiri e licantropi che prenderanno vita sulle note della colonna sonora di Eclipse.

Tre le sfide pensate per gli appassionati:

– una vedrà vincitore il miglior cosplay della saga di Twilight (per i profani: il miglior travestimento legato ai personaggi della saga).

– la seconda premierà colui o colei che si presenterà in Fnac con un oggetto particolarmente originale che testimoni la sua passione per la saga (una foto, un album di ritagli, un diario ma anche un tatuaggio o un disegno ecc.).

– la terza metterà alla prova i lettori con indovinelli legati ai quattro libri della saga, di cui verranno letti degli estratti per la sfida intitolata “Riconosci la scena”.

L’appuntamento si chiuderà in bellezza con un brindisi a tema con il Bloody Bree, un cocktail analcolico, di colore rosso sangue…

A leggere il libro in anteprima è stato il regista del terzo film, David Slade, che ha dichiarato: «Stephenie Meyer mi ha permesso di leggere la bozza de La breve storia di Bree Tanner mentre lavoravo al film. Una lettura che mi ha divertito e che mi è stata di grande utilità sia per la messa a punto della sceneggiatura che per la scelte delle location. Sono certo che i fan impazziranno nel leggere i dettagli relativi agli amori, alle paure e alle decisioni prese da Bree».

La trama de La breve seconda vita di Bree Tanner:

“Bree Tanner ricorda appena come fosse la sua vita prima di acquisire dei riflessi sovrumani e un’inesauribile forza fisica. Prima che una sete insaziabile di sangue si impossessasse di lei prima che qualcuno decidesse di trasformarla in vampiro. Tutto quello che Bree sa è che vivere tra i suoi simili comporta poche certezze e ancor meno regole: guardati alle spalle, non attirare l’attenzione e, soprattutto, torna a casa prima dell’alba o morirai. Quel che non sa è che il suo tempo da immortale sta velocemente per scadere.

Ma Bree trova un inaspettato amico in Diego, un vampiro neonato che desidera quanto lei scoprire l’identità della loro creatrice: un essere misterioso che tutti chiamano “lei”. Quando realizzano che i neonati sono semplici pedine su una scacchiera più vasta di quanto non possano immaginare, i due giovani si trovano a dover decidere con chi schierarsi e di chi fidarsi. Ma se tutto ciò che sanno si basa sulla menzogna, sarà realmente possibile giungere alla verità?”




© RIPRODUZIONE RISERVATA