Brian De Palma torna alla regia a quattro anni dall’uscita  del controverso Redacted, il film polemico sulla guerra americana in Iraq, che gli ha fatto conquistare il Leone d’argento a Venezia come miglior regista nel 2007. Il maestro italo-americano, cultore del cinema hitchcockiano, si appresta ad entrare nella produzione del trhiller fanta-politico The Key Man. Il film è scritto da Joby Harold, già sceneggiatore e regista di Awake – Anestesia cosciente, con lo stile tipico della cinematografia americana degli anni ’70, cara a grandi autori come Sydney Pollack e John Schlesinger. La storia della pellicola si concentra sulla figura di un padre single, con un segreto nascosto all’interno del suo corpo. Preso di mira da agenti federali per il  misterioso contenuto potenzialmente pericoloso per la stessa sicurezza nazionale degli Stati Uniti, l’uomo avrà una sola possibilità di salvezza…  la fuga.

Questo progetto le cui riprese partiranno, secondo i bene informati, a fine 2011, dovrebbe (ma non è ancora confermato) sostituire nelle intenzioni di  De Palma, l’idea di lavorare al remake di Passion o Crime d’amour (titolo dell’originale), un film diretto l’anno scorso dal francese Alain Corneau e interpretato dall’attrice britannica Kristin Scott Thomas. (Foto Getty Images)

(Fonte: Deadline)

© RIPRODUZIONE RISERVATA