I due gemelli di Dennis Quaid (53) e Kimberly Buffington (35), nati lo scorso 8 novembre, sono rimasti vittima di un incredibile errore ospedaliero al Cedars-Sinai Medical Center di Los Angeles, dove nelle settimane scorse Milla Jovovich ha partorito la sua bambina. A Thomas Boone e Zoe Grace, di quasi due settimane, è stata iniettata una dose 1000 volte superiore al consentito di eparina, un fluidificante del sangue che ha rischiato di mettere seriamente in pericolo le loro vite. Secondo i comunicati ufficiali dei medici, i gemelli, anche se tuttora ricoverati nel reparto di terapia intensiva neonatale, non sarebbero in pericolo di vita e non avrebbero riportato conseguenze irreversibili dall’errore di dosaggio che ha coinvolto anche un terzo neonato. L’eparina è una sostanza comunemente utilizzata per prevenire l’ostruzione di vene e arterie che può essere estremamente pericolosa se non viene dosata correttamente. L’anno scorso, tre neonati di un ospedale dell’Indiana sono morti per un errore simile, e altri tre hanno riportato serie conseguenze. Quaid collabora da anni con l’International Hospital for Children di New Orleans e visita spesso l’America Centrale per contribuire alla costruzione di nuove cliniche. Quando fa ritorno negli Stati Uniti, porta spesso con sé bambini bisognosi di cure specialistiche.

© RIPRODUZIONE RISERVATA