Era il 1992 quando Joss Whedon creò e porto sullo schermo il personaggio di Buffy Summers, una giovane liceale prescelta per cacciare i vampiri che “infestano” la cittadina in cui vive.

Il film in questione, da cui poi ebbe origine la famosa serie tv, si intitolava Buffy The Vampire Slayer, diretto da Fran Rubel Kuzui e interpretato, fra gli altri, da Kristy Swanson (Buffy Summers), Donald Sutherland, Rutger Hauer, Luke Perry, Hilary Swank e David Arquette.

Whedon decise di farne una serie tv, Buffy l’ammazzavampiri, appunto, che tanto successo ebbe alla fine degli anni ’90. Buffy andò in onda per 7 stagioni, l’ultima fu trasmessa in Italia nel 2005. La serie ebbe un seguito tale di fan che Whedon, nel 1998, ne propose una nuova versione cinematografica, che però non fu realizzata.

Oggi, da quanto si apprende dalle pagine di HeroComplex, la Warner Bros e la Atlas Entertainment di Charles Roven (il produttore de Il cavaliere oscuro), sarebbero già al lavoro per riportare sul grande schermo il personaggio di Buffy. Al progetto, a quanto pare, non prenderà parte alcun membro del cast televisivo, anche Joss Whedon non sarà coinvolto; al suo posto la giovane sceneggiatrice Whit Anderson, che si dichiara una grande fan della serie: «Guardavo poco la televisione, Buffy era l’unico show che seguivo quando rientravo a casa. Amavo il suo personaggio, avevo la stessa età, era molto raro vedere in tv una protagonista femminile con le sua caratteristiche: forte, intelligente e astuta e al contempo femminile».

Secondo quanto dichiarato dai produttori, il film sarà un riadattamento “moderno” della serie tv, da cui prenderà spunto per poi indirizzarsi verso altri temi.

«Di solito io non dico “Su, facciamo rivivere questo personaggio!” – dichiara Charles Roven – ma Whit ci ha proposto alcune idee interessanti e divertenti su come rimodernizzare la storia e il personaggio di Buffy. Sarà un nuovo reboot, vogliamo che il pubblico capisca che il pericolo è reale ma, allo stesso tempo, vogliamo far in modo che si diverta, facendo sì che rimanga molto coinvolto. Questo è quello che ci serve e Whit sembra che abbia trovato il modo di farlo». Roven aggiunge: «La serie tv ha ancora molti fan attivi che stanno attendendo con ansia il ritorno di Buffy. Stiamo ricreando il suo mondo e la sua vita, non sarà più la ragazzina del liceo che vi ricordate, sarà forte, sexy e spiritosa».

Non si conoscono ulteriori dettagli, anche il nome del regista non è ancora stato reso noto, Roven spera di far uscire il film nel 2012, o magari anche alla fine del 2011.

Cosa ne pensano i fan della serie di questo progetto? Saranno contenti di vedere questa “nuova” Buffy? Staremo a vedere…

© RIPRODUZIONE RISERVATA