Un thriller indipendente e rischioso, una scommessa non da poco, giocata con un pensiero fisso che si è fatto “mantra” per il regista Rodrigo Cortés: Alfred Hitchcock. Al maestro del brivido è infatti ispirata la storia del conctractor Paul Conroy, risvegliatosi all’interno di una bara da qualche parte nel sottosuolo iracheno. Novanta minuti di ossigeno per liberarsi, la possibilità di comunicare con coloro che lo hanno sadicamente sepolto vivo e con pochi altri. Girato in tempo reale, senza mai uscire dalla claustrofobica “location”, Buried è una prova difficile (e riuscita) per Ryan Reynolds. Anche perché là sotto, nel più soffocante cine-incubo degli ultimi anni, restiamo avvinghiati anche noi spettatori.

Regia: Rodrigo Cortés
Interpreti: Ryan Reynolds
Trama: Sepolto vivo, con 90 minuti di ossigeno per riconquistare la libertà. Il camionista Paul Conroy è scivolato in un incubo…
Online: experienceburied.com

Guarda il trailer

La scheda è pubblicata su Best Movie di ottobre a pag. 102

© RIPRODUZIONE RISERVATA