Le notizie sui possibili sequel del kolossal dei kolossal si rincorrono da mesi. A fare chiarezza sul reale scenario che si prospetta all’orizzonte di Pandora ora è lo stesso James Cameron che in un’intervista apparasa su KTLA 5 Morning News e riportata dal sito Movieweb ha annunciato che la cosa più probabile è che non vedremo Avatar 2 prima del 2014 e che a seguire ci potrebbe essere anche un Avatar 3 che il regista avrebbe intenzione di girare back-to-back (in contemporanea) con il secondo.
Al momento Cameron è al lavoro sul romanzo di Avatar che ci tiene a precisare “non sarà un banale adattamento della sceneggiatura”, mentre nel “tempo libero” continua a dedicarsi a uno script top secret che sta portando avanti ormai da qualche anno.

Mentre si attendono dettagli su questo misterioso progetto e sul contratto che stipulerà con la 20th Century Fox per i sequel di Avatar, sembra che sul grande schermo arriverà un documentario subacqueo che l’instancabile Cameron sta realizzando nel frattempo…




© RIPRODUZIONE RISERVATA