Il cantautore e pianista calabrese Sergio Cammariere ha vinto il Premio per la Miglior Musica al 29° Festival International du Cinéma Méditerranéen de Montpellier (Francia) che accoglie film, documentari e cortometraggi di tutto il mondo, grazie alla colonna sonora del nuovo film di Mimmo Calopresti L’;Abbuffata , presentato alla Festa del Cinema di Roma e distribuito dall’;Istituto Luce. Cammariere, che aveva già firmato le colonne sonore di altri lungometraggi (Il Decisionista e Uomini senza Donne) ha scritto e realizzato le musiche originali per il film con protagonisti Diego Abatantuono e Gerard Dépardieu, insieme alla band italiana Parto delle Nuvole Pesanti. «Voglio condividere questo Premio con tutte le persone che hanno lavorato in questo film con grande amore e soprattutto con Mimmo che vive il cinema con la libertà e l’;innocenza dei grandi maestri» ha dichiarato Cammariere, che tra i pezzi interpretati al pianoforte per il film ha scelto anche L’Anima è vulata. Il film racconta la storia di quattro ragazzi calabresi che, pieni di entusiasmo e speranze, arrivano a Roma decisi a realizzare un lungometraggio. Riusciranno a coinvolgere un importante attore sucitando l’;ammirazione dei loro compaesani, ma scopriranno anche che non è tutto semplice. Come il film anche la colonna sonora uscirà nelle sale italiane il 16 novembre.

© RIPRODUZIONE RISERVATA