Chris Wedge, fondatore dei BlueSky Studios e regista de L’Era Glaciale ha scelto il romanzo di Kirsten Bakis, Lives of the Monster Dogs per il suo debutto alla regia di un film live-action.

Il romanzo, una sorta di Frankenstein postmoderno, narra di un gruppo di cani geneticamente modificati da scienziati pazzi prussiani in modo da camminare su due zampe e  parlare attraverso delle scatole. Ribellatisi all’isolamento imposto loro dai propri creatori e vestiti formalmente in abiti del diciannovesimo secolo, i cani scelgono la moderna New York come luogo per vivere liberi. Il libro è narrato dal punto di vista di uno studente della NYU che diventa il cronista delle vite mondane e sfarzose dei cani, che, mentre essi tornano alla loro forma animale per periodi sempre più lunghi, rivelano aspetti tragici…

WedgeWorks, la casa di produzione fondata da Chris Wedge, che insegue questo film dal 1998, quando rimase stregato dal libro, ha acquisito i diritti dell’opera e svilupperà il progetto, un live-action denso di effetti visivi, che sarà distrbuito in tutto il mondo da Fox.

La cover del libro di Kirsten Bakis Lives of the Monster Dogs

© RIPRODUZIONE RISERVATA