Tra le chicche cinefile del Festival si conta anche la presentazione (avvenuta nella giornata di ieri) di uno dei film di culto del cinema indipendente americano anni ’70: Milestones, diretto da Robert Kramer e John Douglas. Il film, riproposto a Cannes 2008 nella versione restaurata dal Museo Nazionale del Cinema di Torino, in collaborazione con la Cinemateca Portugesa e la Cinémathèque Française, è un viaggio negli aspetti nascosti degli States più profondi, dalle montagne dello Utah alla Monument Valley, alla ricerca di una possibile “rinascita” dell’America, sull’onda dei movimenti ribelli anni Settanta. Il film è già passato a Cannes proprio nell’anno della sua uscita, il 1975, e per la precisione il giorno della presa di Saigon da parte dell’esercito americano in Vietnam.

Ma.Ca.

© RIPRODUZIONE RISERVATA