Da quando il timone di Captain America è passato alle mani di Anthony e Joe Russo, si respira tutta un’altra aria. Ne è la prova The Winter Soldier, il secondo capitolo del fortunato franchise con protagonista il Primo Vendicatore, e ne è la prova anche l’ansia dei fan che non vedono l’ora di vedere Captain America 3, al cinema a Maggio 2016. E questo prima ancora che i due registi rivelassero il sottotitolo del film e nuovi, interessanti dettagli nell’intervista che hanno rilasciato a Cinema Blend.

«Penso che quando la gente saprà il titolo di Cap 3, capirà che la Marvel sta mettendo a segno un altro bel colpo», ha detto Joe Russo. «Noi continuiamo a pensare a Cap», ha continuato Anthony Russo, «e ciò che lo rende speciale nell’universo Marvel è che viene dal basso. Almeno rispetto agli altri personaggi. Quindi c’è una qualità particolare – Cap brilla in quel particolare tono. Allo stesso tempo, il successo della serie ci permette di fare molti esperimenti e di provare certe cose, anche se abbiamo deciso di rimanere fedeli a quel tipo di narrazione. Quindi adesso stiamo cercando di andare oltre i nostri limiti per vedere che cosa siamo in grado di fare, e per scoprire se la gente ci seguirà ancora una volta». Joe Russo ha poi aggiungo: «Più di ogni altra cosa, il successo dei Guardiani ci ha fatto capire che possiamo prendere in considerazioni più possibilità. Che possiamo prenderci qualche rischio in più».

 

Leggi anche: Captain America radunerà una nuova squadra di Vendicatori in Age of Ultron?

Fonte: Comicbookmovie

© RIPRODUZIONE RISERVATA