Sappiamo che a scatenare la guerra nell’attesissimo Captain America: Civil War sarà un accordo sulla regolamentazione dei supereroi, troppo liberi di compiere le loro azioni impunemente e quindi stretti ora dalla morsa governativa. Nel film, come nel fumetto, la sottoscrizione di questo atto dividerà gli eroi Marvel in due fronti, capitanati dal favorevole Iron Man e dal contrario Captain America.

La differenza sostanziale dalla controparte cartacea è che il film sarà ambientato poco dopo gli eventi di Avengers: Age of Ultron, alla fine del quale assistiamo alla distruzione totale di una città della Sokovia. La storia, quindi, seguirà questa story-line, portando i governi di svariate nazioni a presentare Gli Accordi di Sokovia, destinati, appunto, alla regolamentazione dell’attività supereroistica. Un utente di Reddit, in merito, ha diffuso quest’oggi le immagini dei documenti di tale accordo, il cui testo riporta:

«In accordo con il documento alla mano, con la presente si certifica che i partecipanti, le persone e gli individui sotto menzionati non potranno più operare liberamente o senza regolamentazione, ma dovranno sottostare alle leggi, agli ordinamenti e ai governi del già citato pannello delle Nazioni Unite, agendo solo ed esclusivamente quando il suddetto riterrà le azioni appropriate e/o necessarie».

I chiamati alla firma sono proprio gli Avengers, ma in conformità dell’accordo è richiesta la sottoscrizione con il loro nome da civili e non da supereroi, e quindi abbiamo:

Clint Barton – Occhi di Falco (Jeremy Renner)
Wanda Maximoff – Scarlett (Elizabeth Olsen)
James Rodhes – War Machine (Don Cheadle)
Steve Rogers – Captain America (Chris Evans)
Natasha Romanoff – Vedova Nera (Scarlett Johansson)
Anthony Stark – Iron Man (Robert Downey Jr.)
Visione (Paul Bettany)
Sam Wilson -Falcon (Anthony Mackie)

Infine, sempre secondo le immagini, i protagonisti dovranno sottostare alle leggi di Stati Uniti, Gran Bretagna, Wakanda e Sokovia.

Captain America: Civil War diretto da Fratelli Russo uscirà nelle nostre sale il 4 maggio 2016. Ecco le foto:

Fonte: HeroicHollywood

© RIPRODUZIONE RISERVATA