Il sito HeyUGuys è riuscito a incontrare il nuovo Spider-Man Tom Holland ieri sera alla première del film concerto di Ed Sheeran, Jumpers for Goalposts. Per l’occasione, l’attore si è presentato sul green carpet abbastanza malconcio e con il naso ferito. La prima domanda del giornalista viene spontanea anche a noi: cosa mai sarà successo?

L’attore risponde così: «Nessuna violenza. È stato un mio errore. Semplicemente sono inciampato e ho sbattuto la faccia davanti a duecento membri della crew… di sicuro non uno dei miei momenti più eroici! È stato poco prima della mia ultima scena [in Captain America: Civil War]. Non hanno fatto il tempo a far partire l’azione: mi sono messo in posizione, tutto è andato storto e hanno ripreso tutto comunque! É venuta fuori benissimo comunque, penso elimineranno il sangue in post-produzione. Sono stato proprio fortunato!».

Durante la chiacchierata che trovate riportata qui sotto, Holland racconta anche di come Chris Hemsworth (Thor) lo abbia preso sotto la sua ala e gli abbia fornito dei consigli molto utili. L’attore aggiunge anche che è impossibile non ispirarsi agli Spider-Man venuti prima di lui (Tobey Maguire e Andrew Garfield) e che sicuramente la sua performance sarà influenzata dai fumetti, ma spera di riuscire a trasmettere «qualcosa di nuovo ed entusiasmante!»

Voi cosa ne pensate? Siete contenti della scelta della Marvel o ancora non vi siete rassegnati a vedere Tom Holland nei panni del nuovo Peter Parker?

Qui l’intervista completa:

Fonte: HeyUGuys

© RIPRODUZIONE RISERVATA