Joe Johnston (ri)porta sul grande schermo Capitan America, in 3D. Marvel sforna così un nuovo cinecomic con protagonista Chris Evans, già visto nei panni della Torcia Umana in I Fantastici Quattro.
Captain America: Il primo vendicatore svela le origini dell’eroe a stelle e strisce, icona della potenza americana durante la Seconda Guerra mondiale. Pronto a servire la patria, il gracile Steve Rogers si presta volontariamente a un esperimento militare volto a creare il soldato perfetto. Il risultato? Muscoli pompati, costume rosso e blu, forza sovraumana e uno scudo indistruttibile. Il super soldato deve affrontare la minaccia di Teschio Rosso, suo nemico storico nei fumetti e già visto sul grande schermo nel lontano 1990. A interpretare il villain è l’ex agente Smith di Matrix, Hugo Weaving, a capo della malvagia organizzazione dell’HYDRA. Come per Iron Man, Hulk e Thor, il film fa da apripista dell’atteso crossover de I Vendicatori, mostrando tutti gli eventi che porteranno Capitan America a diventare il futuro leader del gruppo di supereroi. A comporre il cast figurano anche Stanley Tucci, scienziato responsabile dell’esperimento militare, Hayley Atwell, nei panni della bella Peggy Carter di cui Capitan America s’innamora, e Sebastian Stan, il giovane compagno di avventure dell’eroe.
Captain America non si prende troppo sul serio e, come per X-Men: L’inizio, il film si basa su eventi storici realmente accaduti che vengono stravolti dalle azioni dell’eroe di turno. Le aspettative da soddisfare restano alte e a poche settimane dal successo internazionale di Thor Joe Johnston si trova inevitabilmente a dover competere con l’eredità lasciata da Kenneth Branagh. Come per ogni supereroe, ad attenderlo al varco ci sono anche i fan del fumetto dedicato al paladino e Chris Evans lo sa bene: «È importante riconoscere che stiamo facendo tutto questo per i fan e se loro non dovessero essere contenti avremmo mancato il bersaglio». Come per tutti cinecomic targati Marvel, anche Capitan America rientra nella categoria di “supereroi dai superproblemi” e a confermarlo è il regista stesso: «Capitan America è una persona qualunque che viene trasformata nella creatura perfetta. È la storia di un ragazzo che vuole trovare la sua strada e deve provare a se stesso di essere un eroe, disertando per salvare un amico». E promette: «Vedrete cose mai viste prima».

Regia: Joe Johnston
Interpreti: Chris Evans, Hugo Weaving, Sebastian Stan, Hayley Atwell, Tommy Lee Jones, Dominic Cooper, Stanley Tucci, Richard Armitage
Trama: Durante la Seconda Guerra mondiale, Steve Rogers si sottopone a un esperimento militare che lo trasforma in un soldato pronto ad affrontare lo spietato Teschio Rosso.
Genere: cinecomic
Durata: n.d.

Da vedere perché: per scoprire le origini dell’eroe a stelle e strisce.

Guarda il Trailer

La scheda è pubblicata su Best Movie di luglio a pag. 100


© RIPRODUZIONE RISERVATA