Non c’è davvero limite allo scempio. Dopo aver realizzato remake, reboot e sequel di grandi capolavori del cinema che sarebbe stato meglio non toccare, adesso a finire sotto la lente di ingrandimento di Hollywood è (nuovamente) Casablanca, il mitico film diretto da Michael Curtiz e interpretato da Humphrey Bogart e Ingrid Bergman.

Questa la trama del sequel: Isla, arrivata in america col marito, scopre di essere incinta e che il padre del bambino è Rick. Laszlo, in debito con l’uomo, decide di occuparsi del bambino e di crescerlo come se fosse suo. Vent’anni dopo però il ragazzo decide di andare alla ricerca del vero padre. Ma le cose a Casablanca sono molto cambiate…

Il progetto è in realtà in cantiere già dagli anni ’80, quando Howard Koch, sceneggiatore del film originale, aveva steso un primo script del sequel ambientato vent’anni dopo l’addio tra Rick e Ilsa. Ma per fortuna finora non se n’era fatto niente. Oggi però, settant’anni dopo l’uscita nelle sale di quell’indimenticabile capolavoro, Cass Warner (il nipote del fondatore dei celebri Studios) ha ripreso in mano l’idea. Warner produrrebbe il progetto soltanto però se trovasse un valido regista da mettere al timone. Che dire, speriamo non lo trovino mai. Anche perché è difficile immaginare Casablanca senza Humphrey Bogart e Ingrid Bergman…

(Fonte: Nypost)

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA