Meryl Streep

Dopo esser stata recentemente attaccata da Rose McGowan riguardo lo scandalo Weinstein, Meryl Streep ha ribadito ancora una volta di non aver mai saputo nulla, in tutti questi anni, dei comportamenti scorretti del famigerato produttore.

«Non ero deliberatamente in silenzio, non sapevo. Io non approvo tacitamente lo stupro. Non sapevo. Non mi piace che giovani donne siano aggredite. Non sapevo che stesse succedendo. Non so dove viva Harvey, né lui è mai stato a casa mia», aveva dichiarato la diva tramite un comunicato stampa, ma evidentemente, a non credere alle sue parole è l’artista di strada (e attivista destroide) Sabo, che negli ultimi giorni, ha tappezzato Los Angeles di diversi poster in cui gli occhi dell’attrice appaiono coperti dalla grossa scritta “She Knew” (“Lei sapeva”).

Tra i luoghi in cui la locandina è stata avvistata, possiamo contare i dintorni degli Studi FOX, la sede della Screen Actors Guild, e il quartiere di Pasadena in cui dimora la Streep. Al momento, l’attrice non ha ancora rilasciato alcun commento sui poster.

Fonte: The Guardian

© RIPRODUZIONE RISERVATA