Dopo il successo mondiale di Twilight , con un incasso globale di 159 milioni di dollari, arriva una notizia che lascerà delusi tutti i fan di Edward e Bella: la regista Catherine Hardwicke (nella foto a sinistra) non prenderà parte al sequel del film vampiresco New Moon (nella foto a destra). L’annuncio è arrivato dalla stessa casa di produzione Summit Entertainment che dall’uscita della pellicola (21 novembre) sta festeggiando il successo ai botteghini di Twilight . Sembra che le motivazioni riguardino alcune divergenze sui tempi di lavorazione. La Summit vorrebbe infatti portare New Moon nelle sale il più presto possibile per sfruttare l’onda del successo. è così che Hardwicke ha ringraziato tutti dichiarando: «Mi dispiace che a causa del timing non potrò avere l’opportunità di dirigere New Moon. Realizzare Twilight è stata una delle più grandi esperienze della mia vita e sono grata ai fan per il loro grandissimo supporto. Auguro il meglio a tutti quanti e alla Summit. è una storia bellissima». Una decisione assolutamente inaspettata, che lascia questa saga appena nata senza un punto di riferimento. Sarà ora compito della Summit trovare un rimpiazzo per dirigere la nuova pellicola, tratta dal romanzo di Stephanie Meyer, che pare essere il più impegnativo dell’intera saga.

Pa.Si.

© RIPRODUZIONE RISERVATA