La storia d’amore tra Catherine Zeta-Jones e Michael Douglas sembra essere arrivata definitivamente alla fine. Dal National Enquirer, infatti, arrivano aggiornamenti piuttosto allarmanti in merito: anzitutto il tabloid americano avrebbe rivelato che il grande armadio presente nella dimora di Bedford, a New York, dell’attrice, fungerebbe da rifugio contro gli attacchi di ansia e bipolarismo di cui soffre da tempo. Catherine avrebbe interrotto le cure e i momenti di crisi nell’ultimo periodo sarebbero aumentati. La situazione, sempre stando al tabloid, avrebbe compromesso irrimediabilmente il rapporto con il marito, che comunque le è sempre stato vicino. Ora, però, pare essere arrivato al limite, tanto da aver avviato le pratiche di divorzio, come rivelato dal tabloid inglese Star.

I due si sono sposati nel 2000 con una cerimonia da favola all’Hotel Plaza di New York, riuscendo a superare insieme il terribile periodo in cui Douglas combatté contro il cancro alla gola.

Fonte: National Enquirer, Star
Foto: Kikapress

© RIPRODUZIONE RISERVATA