Sembra proprio che il successo (980 milioni di dollari incassati nel mondo) riscosso dal recente adattamento del regista Tim Burton della storia di un grande personaggio delle favole Alice in Wonderland non sia passato inosservato alla Disney, la quale ha deciso di continuare a cavalcare il mercato dei film classici rivisti in chiave moderna. Secondo un articolo di deadline.com, la compagnia americana ha infatti  offerto un contratto milionario alla screenwriter Aline Brosh McKenna, che ha già lavorato su altri film importanti come Il Diavolo Veste Prada e 27 Volte in Bianco, per riportare in vita un’altra pietra miliare delle fiabe: Cenerentola. Il contratto prevede la produzione della sceneggiatura per un film in live-action al momento chiamato soltanto Cinderella. Non si sa ancora se il film, prodotto da Simon Kinberg (Mr. and Mrs. Smith, X-Men: Conflitto finale) sarà un semplice remake, una totale reinvenzione della classica favola o se utilizzerà la popolarissima tecnologia 3D.

Questa nuova produzione live-action sarà in grado di fare onore al classico cartone animato prodotto da Walt Disney nel 1950? Vi terremo aggiornati…

© RIPRODUZIONE RISERVATA