È una notizia che ci coglie di sorpresa. Pensavamo che il casting di 50 sfumature di grigio fosse ormai sicuro e invece non è così: Charlie Hunnam ha abbandonato il progetto e non sarà lui a portare sul grande schermo Christian Grey. Questo il comunicato stampa:« La regista e la produzione di 50 Sfumature di grigio e Charlie Hunnam si sono trovati d’accordo nello scegliere un nuovo attore per portare sul grande schermo Christian Grey, decisione presa per i troppi impegni TV (per Sons of Anarchy n.d.r) che non riescono a coincidere con le riprese del film». Dakota Johnson, invece, sembra ancora parte del progetto e sarà lei Anastasia Steele, la protagonista femminile dell’adattamento cinematografico del romanzo erotico di E.L. James che sarà diretto dalla Sam Taylor-Johnson di Nowhere Boy. Saranno state tutte le critiche ricevute negli ultimi mesi a fargli cambiare idea o davvero è una questione di impegni? Vi terremo informati su tutte le novità.

Fonte: Deadline
Foto: Getty Images

© RIPRODUZIONE RISERVATA