Chris Columbus, intervistato dalla radio di Entertainment Weekly, ha rivelato di avere un grande desiderio: quello di girare un nuovo film di Harry Potter. Non uno spin off, ma il numero otto della serie, visto che il settimo libro era stato splittato in due parti.

Il regista che fu il primo della saga (Harry Potter e la pietra filosofale), quello che in pratica dettò il canone cinematografico e scelse il cast, ha detto che «sarebbe entusiasta di fare un film che racconti cosa è successo dopo l’ultimo episodio. Ci sono bene 18 anni di storie incredibili da raccontare – ha aggiunto – e mi piacerebbe tornare a lavorare proprio su Harry, Hermione e Ron».

«Ha espresso a J.K.Rowling il suo desiderio?» ha chiesto l’intervistatore, ma Columbus ha replicato di non aver avuto neppure il coraggio di accennarglielo. «È giusto che lei faccia quello che sta facendo, ma mi piacerebbe proprio sapere quello che c’è nella sua testa riguardo a quei 18 anni».

Quanto allo stato di lavorazione dei remake di Gremlins e Goonies, in un’intervista a Comicbook.com, ha detto che su Gremlins è operativo uno sceneggiatore che sta cercando di realizzare la miglior sceneggiatura possibile, mentre per I Goonies il discorso è molto più complicato. «I Gremlins, pur essendo passati 30 anni, sono delle creature che non invecchiano, mentre il cast dei Goonies ha 30 anni di più oggi ed era veramente pazzesco. Rimpiazzarlo non sarà affatto facile».

Fonte: EW, CB

© RIPRODUZIONE RISERVATA