A qualche settimana dall’uscita dei primi concept, un Chris Evans in gran forma rivela ad Empireonline.com le sue impressioni sul costume che indosserà in Capitan America: The First Avanger, cinecomic diretto da Joe Johnston, sottolineando le difficoltà di adattare in maniera realistica un costume colorato per un film di guerra. Ecco le parole dell’ex Torcia Umana dei Fantastici Quattro:
«E’ un costume fantastico. Considerando che il costume è rosso, bianco e blu, attillato e potrebbe essere sgargiante ed eccessivo, e considerando il fatto che il film è ambientato negli anni ’40 e ’50 – hanno fatto davvero un bel lavoro per farlo sembrare veramente figo. Penso che chiunque andrà a vedere il film dirà: “ok, ben fatto. Hanno azzeccato il costume. Hanno sbagliato completamente il casting, ma il costume è perfetto!”».
Evans, inoltre, rivela che il costume sarà “un po’ più ingombrante” di quello che aveva nei film dei Fantastici Quattro, ma che  è “quello che ci si aspetta da un’uniforme della Seconda Guerra Mondiale”. Nei concept, lo scudo di Cap sembra molto simile a quello dei fumetti, ma Evans rivela che il regista Joe Johnston non ha ancora preso una decisione definitiva: «Abbiamo testato molti scudi. L’ultima volta che sono stato a Londra c’erano sei scudi e ho dovuti provarli tutti, vedere se erano comodi, scegliere quale avesse il giusto look. Lo scudo è piuttosto pesante, non credo di poterlo lanciare così lontano! Farò del mio meglio ma spero che utilizzeremo uno scudo più leggero quando ci sarà da lanciarlo!».
E’ probabile che le prime immagini ufficiali siano mostrate al Comic-Con a fine mese. Capitan America: The First Avenger uscirà nelle nostre sale il  22 luglio 2011.



Guarda i primi concept art del costume di Capitan America

© RIPRODUZIONE RISERVATA