Lo vedremo in Captain America: Civil War a maggio, ma Chris Evans è ormai vicino alla scadenza del suo contratto per interpretare il patriottico supereroe Marvel. L’attore ha firmato per girare sei film, e con Avengers: Infinity War si chiuderà infine il cerchio, cosa che rende Evans davvero affranto.

Durante un’intervista a Entertainment Tonight, infatti, l’attore ha rivelato le sue paure nel salutare il suo ruolo di Capitan America: «È quasi terrificante pensare che sta per accadere. È un tipo di coinvolgimento davvero molto bello e allora penso “ok, facciamone un altro”, ma è anche un po’ come il liceo in un certo senso. Continui a pensare a quando avrai finito, e adesso che siamo quasi alla fine non sono ancora pronto a dirgli addio».

Evans ha poi parlato dei suoi piani per il futuro, ribadendo la sua intenzione di gettarsi sulla regia: «Mi piace recitare e credo che mi piacerà sempre. È il mio primo amore. Ma amo anche la regia. Sono davvero entusiasta di poter prendere tutto quello che ho appreso durante questo processo e applicarlo poi in quello successivo».

E voi? Siete pronti a dire addio a Chris Evans nei panni di Capitan America?

Captain America: Civil War dei Fratelli Russo uscirà nelle nostre sale il 4 maggio 2016.

Leggi Anche: Riassetto in casa Marvel Studios 

Fonte: CBM

© RIPRODUZIONE RISERVATA