A settembre dello scorso anno Chris Evans era finito in tendenza sui social come quasi mai avvenuto in passato. Nemmeno nel clou della sua interpretazione di Captain America nei cinecomic Marvel. Il tutto per merito, ma forse sarebbe meglio dire per colpa, di una foto hot postata per sbaglio dall’attore e immediatamente rimossa. 

Lo scatto intimo, pubblicato insieme a uno screen di un video, era ad alto tasso erotico e mostrava in particolare un membro in erezione. Un dettaglio che non è sfuggito ai followers, soprattutto al pubblico femminile, che ha mostrato subito molto interesse. 

La foto, anche se immediatamente rimossa dal web, è stata comunque salvata dai fan e ripostata su decine di profili social facendo il giro del web. La maggior parte delle persone si era dimostrata ostile rispetto a quanto stava succedendo data l’evidente violazione della privacy dell’attore, visto e considerato anche che era stato immediatamente chiaro a tutti che si trattasse di una svista. 

L’attore non ha proferito verbo a proposito della sua gaffe decisamente sexy, ma ci aveva pensato in compenso il fratello Scott a sdrammatizzare quanto accaduto con un tweet decisamente ironico: «Sono stato lontano da internet ieri. Cosa mi sono perso?».

Leggi anche: Knives Out: non solo Chris Evans. Ora anche un’altra star Marvel si è unita al franchise

© RIPRODUZIONE RISERVATA