Essere uno degli attori più brillanti e richiesti di Hollywood ha anche i suoi svantaggi. Perché a volte capita di non riuscire a conciliare tutti gli impegni presi, sobbarcati dalla mole di lavoro. Christian Bale ne sa qualcosa: a Roma l’abbiamo visto nel thriller Out of the Furnace e a gennaio 2014 lo vedremo con Jennifer Lawrence e Bradley Cooper in American Hustle, ma in agenda l’ex Batman ha anche due film di Terrence Malick, uno incentrato sul mondo della musica, al momento senza titolo, e l’altro ambientato ad Hollywood e intitolato Knight of Cups. Malick ha avuto la bella idea di girare le due pellicole una di fila all’altra, ma questa volta Bale non ci è stato dentro con i tempi: «Ero sempre sul set di Knight of Cups, tutto il tempo», ha dichiarato in un’intervista a Thompson on Hollywood, «e non sono riuscito a fare quello che avrei dovuto con l’altro film. Alla fine ho potuto stare sul set solo tre o quattro giorni, e questo con Terry significa che non mi vedrete mai».

Bale ha poi aggiornato sullo status dei due film: «Ho lavorato a Knight of Cups per mesi. Terry è una macchina. Entrambi sono quasi finiti, su questo non c’è dubbio. Non posso dirvi quando, ma siamo ai dettagli. È un uomo posseduto». Oltre a Bale, nel cast di Knight of Cups spiccano i nomi di Cate Blanchett, Natalie Portman e Haley Bennett, mentre per l’altro progetto senza titolo, tra i protagonisti ci sono Ryan Gosling e Rooney Mara.

Fonte: Thompson on Hollywood

© RIPRODUZIONE RISERVATA