Le cicogne non arrivano mai da sole in quel di Hollywood… se non sono gemelli celebri (come quelli sfornati lo scorso febbraio da Jennifer Lopez o quelli in arrivo in casa Pitt-Jolie e della “fantastica” Jessica Alba), sono bebè a nascita ravvicinata. Dopo Sunday Rose, arrivata a rallegrare la vita di Nicole Kidman e Keith Urban, è stata la volta di  Matthew McConaughey (38 anni) e della sua compagna, la modella brasiliana Camila Alves (24 anni). Lunedì è nato (qualcuno ha scherzato sottolineando “anch’egli a torso nudo” come il padre) il piccolo Levi Alves, il cui biblico nome è stato scelto scartando la prima ipotesi del padre di chiamarlo come una birra. Sulla scelta di unire al nome anche il cognome della madre, l’attore ha spiegato che è stato per “incorporarla nella famiglia”, mentre sul nome di battesimo ha precisato: «Levi era un altro nome per l’apostolo Matteo nella Bibbia. Erano due nomi per la stessa persona infatti. Nostro figlio è nato alle 18:22 e quest’orario particolare rappresenta il mio versetto preferito del Vangelo di Matteo nella Bibbia: “Se il tuo occhio è sano, anche il tuo corpo è tutto nella luce”».

Al.Za.

© RIPRODUZIONE RISERVATA