Il simpatico scimpanzè che seguiva come un’ombra il mitico uomo scimmia, protagonista di tanti film a partire dagli anni ’30, è ancora vivo e vegeto. Vive a Palm Springs, in California, coltiva l’hobby della pittura e vanta un record da Guinness dei Primati: è l’esemplare più anziano della sua specie, per cui l’età media non supera il mezzo secolo. Lui, infatti (diversamente dal suo personaggio sul grande schermo si tratta di uno scimpanzè maschio), di anni ne ha 76 e, invece di ritirarsi, ha pensato bene di rendere pubbliche le sue memorie: sarà presto in libreria un’autobiografia ricca di chicche sulla sua vita, dalla nascita in una giungla dell’Africa al suo arrivo in America dove diventò una vera star di Hollywood, dal suo regime salutista che ha rimpiazzato il precedente stile di vita fatto di birra e sigari, al rapporto con i colleghi di set. Jiggs – questo il suo vero nome – affiancò Johnny Weissmuller nel primo film di Tarzan del 1934 (nella foto, i due con Maureen O’Sullivan/Jane e il piccolo Johnny Sheffield) e apparve successivamente in una dozzina di pellicole sulle avventure dell’eroe della giungla. La sua ultima interpretazione risale al 1967 in Dr. Dolittle di Richard Fleischer.

© RIPRODUZIONE RISERVATA