Dopo l’uscita dei due promo art che mostravano il Team Cap e il Team Iron Man in Captain America: Civil War, molti fan hanno cominciato a domandarsi dove fossero Scarlet Witch (Elizabeth Olsen) e l’annunciato Spider-Man (Tom Holland). E mentre per il il secondo la risposta può trovarsi in uno sperato effetto sorpresa, per la prima la questione è leggermente più complessa.

Se molti pensano, infatti, che il tutto ruoti attorno ai diritti in mano alla Fox, la stessa attrice vede la faccenda in modo completamente diverso. Dopo la morta del fratello in Avengers: Age of Ultron, sappiamo che Wanda era entrata a far parte del gruppo di Captain America, il che la porterà a collaborare con il Team Cap. La Olsen ha affermato al riguardo: «È ok, sta bene. È confusa, è in conflitto. Ha trovato alcune persone con le quali si sente connessa, ma sta bene. Hanno pubblicato le immagini dei due Team, ma lei non c’era. È sempre stata un cavallo pazzo. Mi piace!».

Cavallo pazzo? Alcuni pensano che Scarlet Witch possa essere in parte responsabile di qualunque disastro ci sia dietro al necessario Atto di Registrazione dei Supereroi, che porterà proprio alla guerra civile tra i due fronti pro e contro. Questo potrebbe significare che Wanda passerà da una parte all’altra nel corso del film, ma staremo a vedere. Intanto, in merito all’evoluzione dei suoi poteri, la Olsen ha affermato: «Non ci sono nuove tecniche. Stiamo cercando di migliorare nel complesso i suoi movimenti… Jenny [White, allenatrice] e io siamo molto orgogliose di poter mostrare – la prossima volta che la vedremo – la trasformazione delle sue capacità».

Captain America: Civil War arriverà nelle nostre sale il 4 maggio 2016.

Fonte: CBM

© RIPRODUZIONE RISERVATA