Dall’assunto più vecchio del mondo (del lavoro), e cioè che il capo è per definizione un gran bastardo, prende avvio la commedia più scorretta e forse insieme più veritiera della stagione estiva. Ben tre sono gli Horrible Bosses (questo il titolo originale) che danno molto filo da torcere ai loro rispettivi dipendenti (Jason Bateman, Jason Sudeikis e Charlie Day): un businessman dedito a ricatti alcolici (Kevin Spacey); un laido imprenditore-tagliateste (Colin Farrell); un medico con il vizio della molestia sessuale sui lettini dell’ambulatorio (Jennifer Aniston, con tanto di scena in lingerie mentre “gioca” con ironia con calippi, banane e hot dog). Il piano dei tre impiegati vessati? Ingaggiare un sicario (Jamie Foxx) e – in un crescendo di humour demenzial-black– togliersi lo sfizio di fare ciò che abbiamo sempre sognato: aspettare il capo fuori casa in piena notte; avvelenarlo; ricattarlo in vari modi; pedinarlo per strada in macchina, in una scena da perfetto inseguimento automobilistico in stile hollywoodiano. La vendetta è servita…

Regia: Seth Gordon
Interpreti: Jason Sudeikis, Kevin Spacey, Jennifer Aniston, Jason Bateman
Trama: Tre impiegati quotidianamente vessati decidono di arruolare un killer per far fuori i rispettivi capi
Genere: commedia
Durata: 100’

Da vedere perchè: per fantasticare di vendetta, anche se solo al cinema… o per farsi mettere in guardia, se siete voi il capo!

Nelle sale dal 17 agosto

Guarda il trailer

Leggi la recensione

La scheda è pubblicata su Best Movie di agosto a pag. 97

© RIPRODUZIONE RISERVATA