«In Brasile c’era spesso brutto tempo, abbiamo passato perfino degli uragani. Sembrava di girare in Inghilterra, solo con la possibilità di far sesso sulla spiaggia». Robert Pattinson (con nuovo look semi-rasato) se la ride, rispondendo così a chi gli domanda, durante la conferenza stampa del Comic-Con, come è stato girare la luna di miele di Breaking Dawn Parte 1 a Rio. «E poi le abitudini della gente, anche quelle dei fan, sono molto diverse. Negli Usa o in Canada ti scattano foto o chiedono degli autografi, lì ti afferrano per abbracciarti e ti scuotono…».

Camicia verde aperta su una t-shirt nera, Robert è il più spiritoso e su di giri dei tre protagonisti del film presenti qui a San Diego, tanto che quando una bimba del pubblico gli chiede «come è stato avere un bambino da Bella?» con una faccia un po’ strana, lui risponde «dall’espressione credo tu stessi pensando a qualcos’altro…», stimolando l’ilarità generale.

Alla sua destra, Kristen Stewart lo guarda un po’ perplessa e un po’ divertita. Indossa una maglia bianca, corta e semi-trasparente, sotto la quale si intravvede un reggiseno nero. Racconta che la scena del film che ha amato di più non ha coinvolto, come molti penserebbero, Robert: «è quella in cui sono con mio padre Charlie, al matrimonio».

Matrimonio che per altro le ha dato più di una gatta da pelare: «L’abito nuziale doveva essere una sorpresa assoluta, quindi c’era un gigantesco servizio d’ordine che controllava non ci fosse nessuno nei paraggi a scattare foto. Ho dovuto passare quasi tutto il giorno al chiuso, un po’ isolata, cercando entrare nel mood della scena lontano da occhi indiscreti».

Mentre sia Kristen che Taylor Lautner concordano che la scena che non vedono l’ora i fan scoprano, è quella del parto: «Una scena che quando la leggi nel libro non puoi immaginarti come sia sostenibile nel film, e infatti ne è venuta fuori una cosa incredibile», concordano.

Infine, è lo stesso Taylor ad affermare che questa ultima parte per lui «è quella più completa e gratificante. Negli altri film avrei potuto indicare una scena che ho amato di più tra le mie, qui non ci riesco. Jacob inizia il film ancora immaturo, legato alla tribù e al suo amore adolescenziale per Bella, ma poi finalmente cambia, matura, durante tutta la storia. Lascia la sua tribù di licantropi e diventa una persona diversa, capace di fare delle scelte coraggiose».

Chiusura per il regista Bill Condon, che a chi gli chiede se questa è davvero la fine di Twilight su grande schermo (dopo la parte 2 di Breaking Dawn naturalmente) risponde: «Credo proprio sarà la fine della storia di Bella ed Edward, questo sì, ma forse non della saga». Ai fan resta il diritto di sperare che si sbagli…

Nel corso dell’evento è stata mostrata in anteprima assoluta una scena della luna di miele di Edward e Bella che abbiamo visto e vi raccontiamo qua.

(Foto Getty Images)

Le foto della conferenza:

Due video dal Comic-Con:

Twilighters in attesa…

Come gli anni scorsi il popolo dei twilighters ha aspettato per giorni fuori dalle porte d’ingresso del Convention Center di San Diego, che ospita l’evento più atteso dagli appassionati di fumetti e cinecomic, per incontrare i protagonisti in carne e ossa di Breaking Dawn e vedere alcune scene in anteprima. In questo video vediamo i fan accampati in una lunga coda con tanto di sacchi a pelo e in fibrillazione per il grande incontro coi loro beniamini.

[flashvideo file=https://www.bestmovie.it/wp-content/uploads/2011/07/breaking-dawnComicConFanWakeUpCall.flv /]

I protagonisti ringraziano i fan

Robert Pattinson, Kristen Stewart e Taylor Lautner parlano dei loro fan e di come si sentano grati a tutti loro per l’affetto costante in tutti questi anni.

[flashvideo file=https://www.bestmovie.it/wp-admin/media.php?action=edit&attachment_id=104733 /]

Leggi tutte le news dal Comic-Con 2011


© RIPRODUZIONE RISERVATA