Durante un’intervista rilasciata al Comic-Con di San Diego, Hugh Jackman ha regalato a tutti i suoi fan un aggiornamento sul sequel/spin-off The Wolverine, dove l’attore tornerà a vestire i panni del burbero mutante dagli artigli di adamantio. A quanto pare, il villain contro cui Wolverine dovrà combattere sarà Silver Samurai. Si tratta di un mutante esperto nell’arte della spada, in grado di incanalare dell’energia in un oggetto (il più delle volte è la sua spada) e di tagliare qualunque cosa. Il suo punto debole? Non può tagliare l’adamantio, ovvero quella sostanza indistruttibile che caratterizza gli artigli di Wolverine. Inoltre, proprio come il nostro eroe, anche Silver Samurai è in grado di rigenerare i suoi tessuti vitali ed è dotato di un anello che gli permette di teletrasportarsi coprendo brevi distanze. A proteggerlo è anche una potente armatura. Sotto un certo punto di vista, questo villain somiglia al cattivo finale di X-Men le origini – Wolverine, Deadpool (Ryan Reynolds), nonostante il diverso background culturale. Gran parte delle riprese di The Wolverine, infatti, si svolgeranno in Giappone. Il film sarà diretto da James Mangold e, secondo Hugh Jackman, «Chris McQuarrie ha scritto una sceneggiatura fantastica».

(Fonte: Herocomplex)

© RIPRODUZIONE RISERVATA