«Nessun pietà!». Era questo l’urlo di Leonida in 300, mentre trafiggeva i persiani con la sua lancia, a pochi istanti dalla sua carica furente contro l’esercito armato di spada e scudo. Dredd, invece, non spreca parole e preferisce un’entrata a effetto a suon di esplosioni e scariche di proiettili. Se non ci credete, ecco la prima clip Red Band, ovvero “vietata ai minori”, del remake di Dredd, con Karl Urban, nei panni del giustiziere, e Olivia Thirlby. L’azione è frenetica e composta allo stesso tempo, con un suggestivo effetto moviola curato nei minimi dettagli, e Karl Urban è più cattivo che mai.

Intanto, da oltreoceano arrivano le prime recensione entusiaste di Dredd. Al Comic-Con di San Diego si è svolta, infatti, la prima anteprima del film e, se fino a un minuto fa non eravate convinti di questo remake, dopo aver visto questa clip e letto i primi commenti potreste cambiare parere in men che non si dica. Innanzitutto dimenticate le città fantascientifiche tutte lucide e perfette a cui Hollywood ci ha abituato nel corso degli anni, perché Dredd non ha nessuna intenzione di farvi specchiare negli specchietti delle auto o nelle visiere dei nostri giustizieri. Ad aver lasciato a bocca aperta il pubblico è stato, infatti, soprattutto il crudo realismo dell’azione e degli ambienti sporchi e abbandonati. Senza contare la performance di Karl Urban, che a quanto pare emanerà violenza pura da tutti i pori.

Diretto da Pete Travis e scritto da Alex Garland, il noir action Dredd uscirà nelle sale americane il 21 settembre 2012, anche in 3D.

Guarda il primo trailer del film

Leggi tutte le news dal Comic-Con di San Diego

Sotto, la prima clip Red Band di Dredd:

Scopri tutte le ultime news dal Comic-Con di San Diego

(Fonte: Comicbookmovie)

© RIPRODUZIONE RISERVATA