L’ultima giornata del Comic-Con è stata anche quella più piena di novità. Dopo Man of Steel, L’Hobbit, Pacific Rim e Iron Man 3, infatti, è arrivato anche il momento delle serie tv più attese (con l’anticipo di ieri del Trono di spade).

Al panel dedicato alla quinta stagione di True Blood hanno partecipato tutti i protagonisti del serial vampiresco: Anna Paquin visibilmente incinta (Sookie Stackhouse), Alexander Skarsgard (Eric Northman), Stephen Moyer (Bill Compton), Joe Manganiello (Alcide Herveaux), Ryan Kwanten (Jason Stackhouse), Sam Trammell (Sam Merlotte), Kristin Bauer van Straten (Pam Sqynford de Beaufort), Rutina Wesley (Tara Thornton), Deborah Ann Woll (Jessica Hamby) e il regista Alan Ball.

Il momento più interessante lo ha regalato Joe Manganiello che, dopo l’accenno di uno dei fan alla sua partecipazione a Magic Mike, regala al pubblico un balletto (senza spogliarsi però).

Questi i vari argomenti emersi dal panel:

  • ci saranno diversi flashback sui genitori di Sookie, così da esplorare l’effetto della loro morte su Jason
  • le fate hanno un aspetto “pornosoft” per distanziarsi da quelle Disney
  • Stephen Moyer ha esordito alla regia con l’ottavo episodio
  • il sesso avrà un ruolo molto importante in questa stagione
  • non ci sarà la meta-tigre
  • ci saranno tre storie d’amore durante la stagione
  • a breve inizierà la guerra delle fate
  • ci saranno sicuramente altre due stagioni e la settima potrebbe essere quella conclusiva

Leggi tutte le news dal Comic-Con di San Diego

Qui sotto il trailer di True Blood presentato nel corso del panel:

© RIPRODUZIONE RISERVATA